Palio dei Somari

Il Palio dei Somari nacque nel 1966 per iniziativa di un gruppo di Torritesi che vollero creare una festa popolare in onore di San Giuseppe (patrono dei falegnami), dato che a Torrita di Siena la lavorazione del legno era ed è tutt'oggi un'attività molto diffusa. Così non poteva che chiamarsi "Palio dei Somari" in onore di San Giuseppe, il santo lavoratore. La festa infatti doveva esaltare due componenti del lavoro dell'uomo: la fatica e la semplicità. Così, fin dalla prima edizione, che fu disputata il 19 marzo 1966 (appunto per San Giuseppe) è proprio lui ad essere raffigurato in ogni Palio.

A contendersi il Palio, cioè come vuole la tradizione senese un drappo dipinto, vi sono le otto contrade di Torrita di Siena: Porta a Pago, Porta a Sole, Porta Gavina, Porta Nova, Le Fonti, Stazione, Refenero e Cavone.

Tutte hanno i loro colori, il loro stemma, le comparse, ambientate nella metà del XV secolo e costituite dalla dama, dal Principe, dall'Alfiere, dagli Sbandieratori e Tamburini e da una serie di altre figure impeccabilmente vestite con costumi d'epoca.

 

La Corsa del Palio dei Somari si svolge ogni anno nel centro Storico di Torrita di Siena il 19 marzo o la domenica successiva.

 

Appuntamento quindi al 24 marzo 2019!

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • YouTube Social  Icon
  • Instagram Social Icon

PRO LOCO TORRITA DI SIENA